15 maggio, Commento al vangelo di oggi – dal Calendario del Patrono d’Italia, EBF Milano

Pubblicato giorno 15 maggio 2020 - ARTICOLI DEL BLOG, Il Vangelo di oggi

il vangelo di oggi
Condividi su:   Facebook Twitter Google

Questo è il mio comandamento:

che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi.

Nessuno ha un amore più grande di questo:

dare la sua vita per i propri amici

 

 

Potremmo dire che questi due versetti del vangelo secondo Giovanni costituiscono il cuore di tutto l’annuncio cristiano: il Signore ci ha amati fino a consegnare l’intera sua vita per amore e questo ha stravolto così tanto la nostra esistenza che non possiamo che vivere allo stesso modo: dando la vita.

Quello che fa la differenza è quel «come io ho amato voi»: non si tratta tanto di un problema di quantità dell’amore, che per l’uomo è irraggiungibile; ma della sorgente da cui attingere per amare.

Abbiamo ricevuto un dono così grande e incondizionato che non possiamo trattenerlo per noi, l’amore stesso ci spinge a renderne partecipe ogni fratello e sorella in umanità.