17 maggio, Commento al vangelo di oggi – dal Calendario del Patrono d’Italia, EBF Milano

Pubblicato giorno 17 maggio 2020 - ARTICOLI DEL BLOG, Il Vangelo di oggi

il vangelo di oggi
Condividi su:   Facebook Twitter Google

Voi mi vedrete

perché io vivo

e voi vivrete

Ci avviciniamo alla solennità liturgica di Pentecoste e anche noi siamo invitati a riconoscere la presenza dello Spirito quale segno fondamentale della risurrezione di Gesù: non ci ha lasciati orfani, ma è sempre presente nel qui ed ora della nostra vita.

Lo Spirito santo ci accompagna ad entrare nel mistero di quella comunione vitale che esiste tra il Figlio, il Padre e noi, fonte di amore ed unità.

Facciamo spazio nel nostro cuore a questo mistero di amore trinitario per poter diventare testimoni della pienezza della carità fraterna, seme fecondo di un autentico annuncio del vangelo.