La sfida della santità: vedere Dio dove sembra impossibile – Omelia di p. Gaetano Piccolo SJ per la solennità di Tutti i Santi

Pubblicato giorno 30 ottobre 2020 - ARTICOLI DEL BLOG, Omelie di p. Gaetano Piccolo SJ

Gaetano
Condividi su:   Facebook Twitter Google

«La beatitudine inizia dall’umiltà».

Sant’Agostino,

Il discorso del Signore sulla montagna, I,iii,10

Il paradosso

Stiamo attraversando un momento drammatico: abbiamo paura di ammalarci, la situazione economica è disastrosa, molte famiglie fanno fatica, persino la tenuta psicologica delle persone sembra venir meno. In questo scenario è difficile sentirsi sereni, confidare in Dio, mantenere viva la speranza. Eppure è proprio in momenti come questi che vengono fuori i santi. È proprio nella crisi, nella sofferenza, nei momenti bui, in cui tutto sembra crollare, che qualcuno ha il coraggio di guardare oltre. I santi sono gli uomini e le donne che accettano la sfida di non rassegnarsi davanti al presente, sono coloro che hanno il coraggio di aspettare, senza lasciarsi condannare da quello che c’è adesso. Si tratta appunto di una s-fida, cioè di fidarsi laddove sembra impossibile. La fede infatti è un paradosso: si tratta di vedere la presenza di Dio laddove sembra assente. CONTINUA A LEGGERE
Leggersi dentro

  • Qual è il tuo sguardo sulla situazione attuale? C’è spazio per la speranza?
  • Da chi o da cosa fai dipendere la tua felicità?