Condividi su:   Facebook Twitter Google

 

 

Ti segnaliamo il sito delle nostre sorelle di Gerusalemme che organizzano annualmente alcune iniziative per ragazze: Lek-lekà e l’esperienza di accoglienza vocazionale.

Lek-lekà


Lek-lekà è un’esperienza per ragazze dai 20 ai 35 anni, per mettersi in ascolto della grazia dei luoghi santi  e del santuario del proprio cuore nella Terra della rivelazione.

Sarai ospite nella foresteria del Monastero e condividerai parte della preghiera e del lavoro delle clarisse.

Le giornate saranno scandite da tempi di ascolto e di riflessione alla luce della Parola di Dio, con spazi di silenzio e di condivisione personale o di gruppo.

Camminare e toccare la terra e i santuari è parte integrante di un ascolto che invita a riconoscere la voce del Signore che ancora oggi raggiunge la terra del tuo cuore e della tua vita, per fare della tua storia una storia di salvezza.

INFO

Organizza il tuo viaggio aereo di andata e ritorno per Tel Aviv, dall’aeroporto più vicino a casa tua.

Con il servizio Nesher (taxi collettivo) dal Ben Gurion Airport, arriverai direttamente al Monastero.

Le Clarisse ti offrono vitto e alloggio: offerta libera a seconda delle tue possibilità.

Dovrai prevedere la spesa solo per eventuali trasferimenti in bus.


ISCRIZIONI

Un mese prima del ritiro. Vedi i singoli volantini per le date specifiche di ogni anno.

 

CONTATTI

Sr. Mariachiara e sr. Maria di Nazaret

Monastère S.te Claire

Hanock Albeck, 3

91009 JERUSALEM – ISRAEL

tel. 0972-2-6717534

email: clarisse.gerusalemme@gmail.com

 


Accoglienza vocazionale

“Se qualcuno vuole venire dietro a me…”

dal Vangelo di Matteo 16,24

È un’iniziativa per far conoscere il nostro monastero e la sua missione contemplativa in Terra Santa, per ragazze che vogliono conoscere la nostra vita e vocazione su questa terra unica nella storia della Salvezza. La chiamata di Dio è di tutti i luoghi e di tutti i tempi. Il Signore continua a chiamare. La Bibbia ci presenta diversi esempi di chiamata: Abramo, Mosè, Davide, Isaia, Geremia… fino a Giovanni Battista, gli Apostoli e san Paolo, e per eccellenza Maria, la madre di Gesù. La venuta di Cristo mette una nota speciale nella chiamata di Dio, una precisazione: “vieni e seguimi”.SAM_0933

Da allora rispondere alla chiamata sarà un modello, una persona: Gesù Cristo.

Come Cristo ha chiamato i primi discepoli, egli continua a chiamare… se qualcuno vuole venire dietro a me: è una proposta di Cristo stesso a coloro che si sentono chiamate a donare la propria vita nella Città dove il Signore Gesù stesso l’ha donata; è un aiuto nel cammino di discernimento vocazionale per ragazze dai 20 ai 35 anni, che desiderano mettersi in cammino di ascolto della volontà di Dio.

parola di dio (4)

Per te che cerchi il volto di Dio nella tua vita,  Per te che vuoi andare in profondità nel tuo cammino:                              

Se vuoi, ti proponiamo …

Incontri regolari via Skype per approfondire la conoscenza reciproca, in ascolto della Parola di Dio, soprattutto le chiamate di Dio nella Bibbia.

– Una conoscenza dei nostri santi fondatori santa Chiara e san Francesco d’Assisi e di suor Maria della Trinità, clarissa del nostro tempo che ha vissuto qui a Gerusalemme.

– Accoglienza nella nostra foresteria per un periodo di 4 settimane, per conoscere da vicino la vita clariana, la preghiera, il lavoro e la fraternità.

Mettere i tuoi passi nei passi di Gesù, visitando i Luoghi santi, in ascolto di Dio che ancora passa e chiama… se qualcuno vuole venire dietro a me …

Clicca qui per scaricare volantino: “Se qualcuno…”

DSCN4278

 

 

Per informazioni scrivi a suor Maria di Nazareth o suor Mariachiara (vedi sopra i recapiti)