10 settembre, Commento al vangelo di oggi – dal Calendario del Patrono d’Italia, EBF Milano

Pubblicato giorno 10 settembre 2020 - ARTICOLI DEL BLOG, Il Vangelo di oggi

il vangelo di oggi
Condividi su:   Facebook Twitter Google

Non giudicate e non sarete giudicati;

non condannate e non sarete condannati;

perdonate e sarete perdonati

 

 

L’amore per tutti, perfino per chi ci è nemico, è qualcosa di grande che consente all’uomo di diventare più simile al suo Signore e creatore, al Padre altissimo che è benevolo verso gli ingrati e i malvagi. Noi confidiamo continuamente in questa sua benevolenza verso di noi e troviamo ogni giorno qui la pace e la speranza che non delude.

Oggi il vangelo ci domanda di imitare la misericordia e di farlo con una misura grande, con magnanimità e senza calcolo. Il segreto di chi è capace di donare è la fiducia, e forse un po’ anche l’esperienza già vissuta, di ricevere molto di più dalla fonte inesauribile dell’amore, dal Padre che non misura il proprio dono, come vediamo nelle meraviglie della creazione e della redenzione.