Argomento: Il Vangelo di oggi

30 settembre, Commento al vangelo di oggi – dal Calendario del Patrono d’Italia, EBF Milano

Pubblicato giorno 30 settembre 2020 - ARTICOLI DEL BLOG, Il Vangelo di oggi

il vangelo di oggi Va’ e annuncia il regno di Dio   Chiara d’Assisi, in una lettera ad Agnese di Boemia, sorella per la medesima vocazione ed amica carissima, fa menzione commossa, della «pia povertà del Signore Gesù Cristo» che non ebbe dove posare il capo, se non sul…

Continua »


29 settembre, Commento al vangelo di oggi – dal Calendario del Patrono d’Italia, EBF Milano

Pubblicato giorno 29 settembre 2020 - ARTICOLI DEL BLOG, Il Vangelo di oggi

il vangelo di oggi «In verità, in verità io vi dico: vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sopra il Figlio dell’uomo»     Invitato da Filippo, Natanaele interrompe la lettura, si alza e lo segue; è perplesso sul fatto che Gesù sia «colui…

Continua »


28 settembre, Commento al vangelo di oggi – dal Calendario del Patrono d’Italia, EBF Milano

Pubblicato giorno 28 settembre 2020 - ARTICOLI DEL BLOG, Il Vangelo di oggi

il vangelo di oggi Chi accoglie me, accoglie colui che mi ha mandato     Tu, Signore, sei davvero un maestro dal cuore mite ed umile; hai appena annunciato ai discepoli, la terribile passione che ti aspetta e tra loro si innesca una discussione su chi è il più…

Continua »


26 settembre, Commento al vangelo di oggi – dal Calendario del Patrono d’Italia, EBF Milano

Pubblicato giorno 26 settembre 2020 - ARTICOLI DEL BLOG, Il Vangelo di oggi

il vangelo di oggi Mentre tutti erano ammirati di tutte le cose che faceva, Gesù disse: «Il Figlio dell’uomo sta per essere consegnato»     La folla stupisce e gioisce ammirando Gesù: ha liberato un ragazzo da uno spirito cattivo, riconsegnandolo sano a suo padre. Pietro, Giovanni e Giacomo…

Continua »


25 settembre, Commento al vangelo di oggi – dal Calendario del Patrono d’Italia, EBF Milano

Pubblicato giorno 25 settembre 2020 - ARTICOLI DEL BLOG, Il Vangelo di oggi

il vangelo di oggi Voi, chi dite che io sia?     «Tu sei il Cristo di Dio», risponde prontamente Pietro alla domanda di Gesù. Tu sei il Signore, «mia roccia, mio alleato e mia fortezza, mio rifugio e mio liberatore», tu sei la mia protezione sicura, «mio scudo…

Continua »


24 settembre, Commento al vangelo di oggi – dal Calendario del Patrono d’Italia, EBF Milano

Pubblicato giorno 24 settembre 2020 - ARTICOLI DEL BLOG, Il Vangelo di oggi

il vangelo di oggi Erode cercava di vedere Gesù.     «Ritorna, Signore, abbi pietà di noi, saziaci al mattino con il tuo amore, esulteremo e gioiremo per tutti i nostri giorni». Tutto il salterio è percorso da questo anelito, da una sete profonda e sovente sconosciuta, dal desiderio…

Continua »


23 settembre, Commento al vangelo di oggi – dal Calendario del Patrono d’Italia, EBF Milano

Pubblicato giorno 23 settembre 2020 - ARTICOLI DEL BLOG, Il Vangelo di oggi

il vangelo di oggi Gesù convocò i Dodici e li mandò ad annunciare il regno di Dio e a guarire gli infermi     Anche oggi il salmo responsoriale è tratto dal lungo salmo 119: tre strofe che ribadiscono, nella proclamazione dell’orante, l’invito a lasciarci guidare dalla parola di…

Continua »


22 settembre, Commento al vangelo di oggi – dal Calendario del Patrono d’Italia, EBF Milano

Pubblicato giorno 22 settembre 2020 - ARTICOLI DEL BLOG, Il Vangelo di oggi

il vangelo di oggi Mia madre e i miei fratelli sono coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica     L’ascolto richiede fede ed obbedienza. Anche quando viene esercitato nei confronti di un nostro simile, presuppone una fiducia di fondo, per la quale ci…

Continua »


20 settembre, Commento al vangelo di oggi – dal Calendario del Patrono d’Italia, EBF Milano

Pubblicato giorno 20 settembre 2020 - ARTICOLI DEL BLOG, Il Vangelo di oggi

il vangelo di oggi «Amico, io non ti faccio torto. Non hai forse concordato con me per un denaro? Prendi il tuo e vattene. Ma io voglio dare anche a quest’ultimo quanto a te: non posso fare delle mie cose quello che voglio? Oppure tu sei invidioso perché io…

Continua »